acquista

Carrello

 x 
Carrello vuoto

Siamo alla ricerca di collaboratori su tutto il territorio nazionale, se sei interessato contattaci

 

arancia rizzotelefono arance rizzo marco Marchio di accettazione

Ingredienti per 10 persone

4 arance di Ribera, ½ litro di vino bianco secco, 5 cucchiaini di zucchero, 1 litro di vino bianco dolce, tre quarti di spumante.

Esecuzione

Mettete in una grande coppa di vetro le scorze di due arance, tagliate a spirale. Unitevi il vino bianco secco molto freddo e fate riposare per circa 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, aggiungete il succo di 3 arance di Ribera filtrato e lo zucchero, mescolando fino a quando lo zucchero si scioglierà completamente. Unite, infine, il vino bianco dolce e lo spumante, che verserete molto lentamente per non fare troppa schiuma. Completate con le fettine di arance. Servite il cocktail in bicchieri da bibita o in coppe. Tenete in frigo fino al momento di servire.

 

Cocktail di Arance di Ribera DOP

Ingredienti per 4 persone

500g di mandorle, 100g di pistacchio, 150g di zucchero, 150g di miele, 200g di burro, 3 arance di Ribera, cointreau.

Esecuzione

Per la cubbaita di mandorle: tostate le mandorle in un forno alla temperatura di 50°C per due ore circa, rimestandole di tanto in tanto, quando saranno pronte ponetele in una casseruola capace dove avete già fatto sciogliere, a fuoco lento, lo zucchero e il miele. Caramellate fino a quanto le mandorle risulteranno dorate e croccanti. Versate le mandorle su una superficie di marmo o di legno unta di olio extravergine di oliva e, appena fredde, tagliarle a rombi.

Sciogliete il burro in una padella, aggiungete le fette di arancia con tutta la buccia, spesse 4/5 millimetri, lasciate riscaldare, spolverate con lo zucchero, lasciate caramellare e bagnate con il cointreau, servire in piattini caldi adagiando sulle fette di arance caramellate la cubbaita spolverizzate di pistacchi tritati.

Ingredienti per 4 persone

600g di anguille (già pulite), 50g di capperi, 70g di olive verdi, 100g di scalogno, 70g di olio extravergine di oliva, 50g di mandorle tostate, 100g di farina “00”, 50g di pangrattato, 700ml di succo di arancia di Ribera, 1 limone.

Esecuzione

Tagliate le anguille a tocchetti e infarinatele, fatele rosolare in olio extravergine di oliva con la cipolla scalogno tagliata a julienn. Aggiungete le olive verdi snocciolate, i capperi, salare e pepare e coprire con il succo di arancia di Ribera e qualche goccia di limone. Lasciate cuocere per 10/15 minuti, a cottura ultimata disponetele su un piato di portata e spolverizzatele con un trito di mandorle tostate e pangrattato.

Ingredienti

1 coniglio, 200ml di olio extravergine di oliva, una cipolla grossa viola, 300g di funghi champignon freschi, 250ml di succo di arancia di Ribera, buccia grattugiata di una arancia di Ribera, 1 limone e un’arancia di Ribera, due foglie di limone, sale e pepe q,b., aceto balsamico e prezzemolo.

Esecuzione

Sbollentate il coniglio aggiungendo all’acqua di cottura il limone e l’arancia tagliata a pezzetti, il succo di un limone e lasciate bollire per mezz’ora. Scolate il coniglio, fatelo raffreddare e tagliatelo a tocchetti. In un largo tegame mettete a rosolare la cipolla con l’olio extravergine di oliva e funghi, aggiungete il coniglio e lasciate insaporire, salate e pepate. Unite il succo di arancia e lasciate cuocere a fuoco basso. A questo punto aggiungete l’aceto balsamico e lasciatelo evaporare. Prima di servire profumate il tutto con la buccia dell’arancia grattugiate e il prezzemolo.

Ingredienti per 4 persone

400g di linguine, un’arancia di Ribera, 50g di burro, 400g di panna da cucina, 50g di parmigiano, sale e pepe q. b.

Esecuzione

In acqua bollente e salata, cuocete le linguine rimestando spesso. A parte in un tegame basso o in una padella mettete il burro, sale, pepe e una parte della scorza dell’ arancia di Ribera in precedenza grattugiata (dopo averla lavata ed asciugata). Lasciate riscaldare, quando il tutto diventa spumeggiante aggiungete il succo dell’arancia di Ribera, la panna, il sale e il pepe, le linguine scolate (cotte al dente) ed infine il parmigiano, lasciate cuocere ancora qualche minuto con l’aggiunta di un po' d’acqua di cottura. Togliete dal fuoco quando le linguine sono morbide, adagiatele in un piatto di portata caldo e spolverizzatele con la rimanente scorza di arancia grattugiata.

Altri articoli...

  1. Insalata di arance
Joomla Templates by Joomla51.com

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.